collocati Btp per 9 miliardi, domanda solida

In attesa dell’emissione del Btp Italia, in calendario il prossimo lunedì, è stata positiva l’accoglienza del mercato per i BTp a scadenze varie assegnati in asta oggi dal Tesoro.

In particolare è stata collocata la quinta tranche del BTp a 3 anni scadenza 15/06/2023 per 4,5 miliardi a fronte di una richiesta pari a 6,019 miliardi. Il rendimento è rimasto stabile allo 0,87%.

Sul mercato è finita anche l’undicesima tranche del BTp a 7 anni scadenza 15/01/2027: a fronte di richieste per 3,754 miliardi l’importo emesso è stato pari a 2,5 miliardi mentre il rendimento, in rialzo di 16 centesimi sull’asta del mese scorso, si è attestato all’1,53%.

Sempre oggi è stata assegnata anche la sesta tranche del BTp a 15 anni scadenza 01/03/2035 per 1 miliardo a fronte di una domanda pari a 1,646 miliardi: il titolo ha spuntato un rendimento lordo del 2,23%.

Infine il Tesoro ha collocato anche la ottava tranche del BTp a 20 anni scadenza 01/03/2040 per 1 miliardo. La domanda è stata pri a 1,628 miliardi mentre il rendimento è salito di 52 centesimi rispetto all’asta precedente attestandosi al 2,49%. Il regolamento dell’asta cade sul prossimo 15 maggio.

Cresce intanto l’attesa per la sedicesima edizione del BTP Italia che il Ministero dell’Economia e delle Finanze la dedicherà interamente a “finanziare le spese dei recenti provvedimenti del Governo a supporto del sistema sanitario, per la salvaguardia del lavoro e a sostegno dell’economia nazionale”.
Le risorse reperite con questi nuovi titoli di Stato saranno impiegate interamente nel contrasto alla pandemia e nel sostegno alla ripresa economica del Paese. Saranno dunque un sostegno dei risparmiatori e degli investitori alla reazione italiana al Covid 19 e contribuiranno al l’aumento del fabbisogno di cassa dello Stato legato alla gestione dell’emergenza.

Intanto, nel primo pomeriggio, sui titoli di Stato dell’Italia, i rendimenti dei titoli decennali già in circolazione si moderano all’1,85% e lo spread, il differenziale rispetto ai tassi dei Bund tedeschi equivalenti, secondo Mts, si riduce a 239 punti base.

ad miora . . . .