A una settimana dalle elezioni il KGB e Magath hanno dato il.voto ai candidati….

Leonelli (Leo) – Benatti (Magath) – Soranna (Soranna)

Di recente Magath (nome d’arte di Benatti) ha scritto un articolo sul giornale online LA PRESSA diretto da Leonelli. In questa “perla” di saggezza scritta dalla famosa “penna” ex (grazie a Dio) consigliere comunale, lo stesso Magath dà il voto ai candidati alle elezioni regionali….. Dando dei voti a di sotto della sufficienza a qualcuno di questi…….

In particolare si prende in bel 5 Andrea Galli…..

Il “fenomeno” del giornalismo, iscritto all’albo degl’ingenieri, dice che Galli, nonostante l’aiuto dell’avv. Samori’, ma con tutto l’establishment di Forza Italia contro, ha fatto una figura “magra” nei confronti di Platis, appoggiato da Giacobazzi, dal Sen. Aimi e dall’on.Fiorini…..

Con tutti “contro” ed il partito (Forza Italia) passato dal 9,2% delle politiche del 2018 al 2,25% delle Regionali del 2020, in prov. Di Modena, Galli ha sicuramente preso molte meno preferenze di quelle attese…. Ma non è certo Magath (Benatti) che deve giudicare Galli :

– nel 2016 Benatti venne Eletto Consigliere Provinciale grazie alla Lista Centro destra Liberale Modenese, propiziata dall’avv. Samori’ e da Andrea Galli. Lo stesso raccolse anche due o piu’ voti di Consiglieri.comunali del PD vicini a.Morelli – se non ci credete potete chiedermi copia dei.messaggi.che Benatti inviava allora a Morelli per essere appoggiato alle elezioni Provinciali.

– poi Benatti inizio’ a capire di essere stato baciato dalla fortuna e che oltre al “podio” provinciale non sarebbe andato….. Capito ciò inizio’ la.sua.politica denigratoria nei confronti di tutti quelli che potevano ostacolare la sua carriera politica…. Sino ad arrivare al 2019 negli ultimi mesi di consigliatura a Carpi, periodo nel quale Magath creo’ il “caso” del Torrione degli Spagnoli per denigrare il suo collega di consiglio ing Barbi

– il suo deplorevole comportamento appoggiato e supportato spesso da La Pressa, comporta la mancata candidatura alle elezioni amministrative, nessuna lista del centrodestra o civica lo volle candidare.

– Nasce quindi la forbita “penna” giornalistica che si spaccia col nome di Magath, allenatore di basso livello del calcio tedesco, ex calciatore teutonico….. Nome più adeguato non poteva scegliere…. Perché la mediocrità è ben rappresentata dal “nomignolo” scelto

Ho scritto quello che penso di Benatti, persona che considero CATTIVA e priva di scrupoli, arrivista e pericolosa per la democrazia…. Ho aspettato la fine della campagna elettorale perché se lo avessi fatto prima…. Avrei dato spazio ad un personaggio che non ne merita.

Ad maiora

Giorgio Cavazzoli detto Giorgio