Ricercatori “evoluzionari” – interessanti riflessioni sul CoronaVirus

Isolato il nuovo ceppo mutante italiano di coronavirus (dall’ospedale Sacco di Milano)
che è diverso da quello che vari ricercatori nel mondo dimostrano essere stato creato geneticamente in laboratorio e poi diffuso a Wuhan.

Anche Francis Boyle, professore di diritto presso l’Università dell’Illinois che ha redatto la legge sulle armi biologiche, afferma, in accordo con molti altri, che questo coronavirus di Wuhan sia un’arma da guerra microbiologica creata in laboratorio.

Anche nel 2002 il SARS-CoV è confermato ufficialmente che sia uscito da laboratori di bioingegneria.

Questi virus mutano rapidamente, si adeguano alle popolazioni e normalmente vanno verso forme più benigne e meno infettive.
Non serve più quindi il vaccino quasi pronto negli USA,
e ricordiamoci che anche il vaccino per l’influenza viene preparato diversi mesi prima di sapere quale sarà il ceppo del prossimo inverno…

Da oggi (27 febbraio) in Italia i tamponi saranno effettuati solo a chi mostra sintomi.

Al 27 febbraio In Italia sono stati 650 i tamponi positivi (che non vuol dire che tali persone siano malate) secondo la protezione civile,
ma 282 quelli per ora validati dall’Istituto Superiore di Sanità.

In 20 giorni sono 17 le vittime (età media 80 anni e quasi tutti con precedenti gravi malattie) sulle quali è stata rilevata anche la presenza di Coronavirus, ma non è detto che esso sia la causa del decesso.
Quando incastriamo tanti tassellini di Lego uno sopra l’altro, ad una certa altezza cadranno, ma chi può dire che la torre è caduta perché c’è un mattoncino di Lego chiamato Coronavirus?
Inoltre, non è che si ricercano tutte le migliaia di patologie infettive (ulteriori Lego)… semplicemente SI OSSERVA che tra i Lego c’era un mattoncino di Coronavirus,
così come si osserva che diverse altre torri di Lego contengono comunque un mattoncino di Coronavirus ma né muoiono per questo, né sono malate.

Vediamo in questi stessi 20 giorni quanti altri decessi ci sono stati in Italia (media sul numero annuale):

da malattie del cuore e cerebrovascolari 9.600

DA INQUINAMENTO ATMOSFERICO 5.000

da infezioni prese in ospedale 2.700

da tumori maligni (considerando solo quelli alla trachea, bronchi e polmoni) 1.800

da malattie ipertensive 1.600

da demenza e malattia di Alzheimer 1.400

da malattie croniche delle basse vie respiratorie 1.100

da diabete mellito 1.100

da influenza comune e sue complicanze 620

da suicidio 227

da incidenti stradali 183

da omicidi 20

etc…

Hanno parlato in TV di queste migliaia di morti negli ultimi 20 giorni in Italia?
o solo dei 17 dove è risultato positivo il tampone al coronavirus?
e lo hanno detto che non è detto che siano morte per questo?

Hanno mai detto che SOLO da inquinamento atmosferico e infezioni prese in ospedale muoiono 140.000 italiani all’anno?
sono 384 OGNI GIORNO!
già 7.700 persone, in questi 20 fatidici giorni.

Insomma, via, è un periodo molto interessante per riflettere profondamente su globalizzazione e autonomia locale,
e sulla scelta governativa e mediatica di non informare onestamente, né professionalmente.

Diranno mai la verità tramite i media ufficiali,
invece di ingannare, proprio come Ministero della salute, il popolo meno informato?

Mentre in Italia non sanno dire altro che “i vaccini sono sicuri”,
la Food and Drug Administration (FDA) degli USA ha scoperto che la materia cellulare usata nella produzione di alcuni vaccini, anche quello per l’influenza, è talvolta contaminata da frammenti virali nascosti di natura tumorigenica, ovvero che hanno il potenziale per causare tumori,
e anche la Corte Suprema americana afferma che “I VACCINI SONO inevitabilmente NON SICURI”.

Ricordiamo che negli USA hanno già speso oltre 4.000 milioni di dollari come contributo alle famiglie di bambini danneggiati o deceduti in seguito alla vaccinazione.

Hai fatto caso alla mega fake news in prima pagina un po’ dappertutto “l’Ospedale Spallanzani di Roma è il primo al mondo ad aver isolato il virus… nella corsa dei laboratori di tutto il mondo, l’Italia incassa un successo riuscendo a isolarlo e depositando le informazioni per metterle a disposizione della comunità scientifica”?
quando in realtà, il virus era stato già sequenziato due settimane prima dai ricercatori cinesi e successivamente in altri laboratori nel mondo!
Alcuni giornali correggono i giorni dopo la notizia da primo al mondo a “lo Spallanzani di Roma è il primo in Europa a isolarlo”
e dopo ancora, ma solo alcune testate, “lo Spallanzani tra i primi in Europa a isolarlo”.
Il dott. Eugenio Serravalle commenta così questo fatto:
“Preoccupa che una notizia evidentemente falsa e così facile da verificare abbia “contagiato” tutti i giornali, dando l’impressione di avere a che fare con una stampa terribilmente prona alla ripetizione acritica di qualunque notizia, anziché alla verifica di quanto va diffondendo.”

Avrai anche notato che governo e mass media sono passati da slogan, fino a pochi giorni fa, tipo la sanità italiana è avanti, abbiamo preso misure di sicurezza sufficienti…
balzando invece poi, in un attimo, verso la strategia del terrore, invece che prendersi cura del popolo con onestà intellettuale
(ma il governo di una repubblica democratica non doveva servire a tutelarlo?
e i mass media non dovrebbero servire a informarlo correttamente?)

Invece, si osserva una grandissima spinta mediatica verso allarmismo e paure crescenti (c’è chi dice che la paura ammali e uccida più delle classiche malattie),
ma nessuna indicazione su ciò che conta di più,
a maggior ragione non essendoci nessuna cura farmacologica!
ovvero il rinforzo del proprio sistema immunitario con sostanze che la Natura ci mette generosamente a disposizione da millenni, sia immunostimolanti che depurative, per liberarci dagli accumuli di tossine, bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno, aumentare l’attività fisica (almeno 30 minuti/giorno di camminata veloce), il riposo notturno (al buio e lontano da fonti di campi elettromagnetici), nutrirci con più frutta/verdura fresca/legumi, meglio se biologica, più cereali integrali biologici con poco glutine, un po’ più di frutta secca, allattare al seno almeno 6 mesi,
ridurre invece alcolici, caffè, fumo, farmaci e vaccini inutili, uso eccessivo del cellulare/TV/PC, “cibo spazzatura”, latte/latticini (abolire quelli non biologici anche per licenziare gli allevamenti/tortura), carne rossa fresca e lavorata,
la nebulizzazione dei locali con oli essenziali puri dalle proprietà antivirali,
e semMAI servisse, l’autoproduzione casalinga, sia di mascherine che di disinfettanti per le mani e per le superfici…

NON E’ AFFATTO SCIENZA! ciò che non coniuga il meglio del passato, con le recenti scoperte,
piuttosto è una sorta di PROPAGANDA COMMERCIALE MONOPOLISTA, che:

  • forma i propri “agenti” – medici, ma non solo (potremmo fare lo stesso discorso per altre professioni) – tramite le università ufficiali che indottrinano tramite studi e ricerche effettuate molto spesso da Big pharma, quindi in pieno conflitto di interessi
  • li tiene aggiornati con i protocolli (di “vendita”)
  • e in riga con l’appartenenza agli albi.

Il governo indiano è stato più premuroso verso il suo popolo, suggerendo almeno un rimedio omeopatico molto economico come prevenzione.

E agli italiani che non hanno proprie conoscenze di erboristeria, omeopatia, naturopatia…
chi suggerisce come rinforzare il proprio “terreno” organico, affinché anche i virus non possano attecchirvi?
A quanto si è visto finora, le uniche raccomandazioni in tal senso sono arrivate da medici che sono stati sanzionati o radiati dal sistema medico ufficiale!
e ciò porta a ulteriori importanti riflessioni su di chi ci possiamo fidare…

Insomma, fino a quando non ci sarà un ennesimo e contestatissimo, anche scientificamente, eventuale vaccino (business del secolo) che stimano tra 12-18 mesi,
(e su quale ceppo sarà? su quello di Wuhan, su quello italiano o sulle decine di probabilmente nuovi ceppi mutati?)
strapagato con i soldi del popolo e che innalzerà i già enormi profitti delle farmaceutiche,
il governo spinge soltanto sul pedale della paura, della restrizione delle libertà fondamentali, dei diritti costituzionali,
e suggerisce fondamentalmente di chiudersi in casa?
ma, scusate, allora il potere in quali mani è?

di Big pharma,
o di chi dovrebbe tutelare il popolo?

della perversa e distruttiva logica del massimo profitto a tutti i costi,
o della vera Scienza (medica, biologica, chimica, erboristica, nutrizionale…) al servizio dell’umanità?

E’ già stato dimostrato da una decina d’anni che il DNA è capace di trasferire le proprie informazioni a un altro organismo per mezzo del “rumore elettromagnetico” (ossia per mezzo di onde elettromagnetiche o suoni) e che ha dunque la capacità di autoriprodursi a distanza e di teletrasportarsi…
e qui siamo ancora alle barricate!

Oggi siamo letteralmente circondati da onde elettromagnetiche create dall’uomo, di conseguenza il medesimo codice-DNA potrebbe potenzialmente esistere contemporaneamente in più parti del globo e anche in molte altre parti dell’Universo.

“Ufficialmente sicuro” ci dicono, anche il nuovo e criticatissimo sistema di comunicazione 5G,
nonostante comporti molto probabilmente un notevole aumento di patologie provocate da campi magnetici, elettrici o elettromagnetici, tipo l’elettrosensibilità, e la EHS – elettroipersensibilità. Quest’ultima può causare anche sintomi simil-influenzali, febbre, polmonite, bronchite, anomalie immunitarie, vertigini, etc…
e a Wuhan il 5G è già attivo da qualche mese.

Su Pubmed si legge anche che le onde del 5G causano modifiche a vari tipi di batteri, deprimendo principalmente la loro crescita e cambiando le loro proprietà, attività e sensibilità…
che c’interessa a noi dei batteri?
beh, ricordiamoci che noi siamo composti da un numero di batteri superiore a quello di cellule!

Ma perché la gente teme esclusivamente le malattie infettive per le quali è stato commercializzato un vaccino?
perché quelle malattie vengono pubblicizzate attraverso questa bieca alleanza manipolatrice,
che come ci ricorda Fausto Carotenuto di “Coscienze in Rete”, è composta da governo-falsa scienza-bigpharma-media.

Alle persone viene detto cosa devono temere, così che gli si possa vendere le relative soluzioni.
E puntualmente, quando c’è disponibile un nuovo vaccino, si organizza l’epidemia/pandemia… solo mediatica!
Non temevamo il morbillo e la parotite (dai vecchi pediatri chiamate malattie della crescita, utili al sano sviluppo immunitario) fino a che non sono stati creati i relativi vaccini… poi i media ci hanno spinto ad averne paura.

Sono alcune migliaia le malattie infettive per cui non esiste un vaccino… e allora?

Cerchiamo tutte/i di limitare il CONTAGIO PIU’ DANNOSO,
ovvero quello DA PAURA,
quindi se proprio si deve parlare di Coronavirus, parliamo SOLO di informazioni veramente Utili, o a prevenirne il contagio, o ad accrescere conoscenze e coscienza!

Ricordiamoci che abbiamo almeno 5 corpi, anche se la medicina accademica tratta (e spesso male) solo quello fisico,
ma la Salute non solo è assenza di malattia del corpo fisico,
ma è tale se anche gli altri corpi stanno bene,
ovvero quello energetico, quello emozionale, quello mentale e quello spirituale.

Attenzione a cosa abbassa le proprie frequenze (vitali, emozionali, immunitarie…) per esempio attaccarsi alla TV/giornali e trasformarci in moltiplicatori di notizie dei media tra amici e colleghi,
molto meglio fare ciò che invece le innalza!
tipo leggersi un bel libro, fare qualcosa per migliorare sé stess*, andare a giocare con i bambini nostri o degli amici, divertirsi con gli amici, amoreggiare col partner, camminare in silenzio nella campagna, sulla spiaggia, nei parchi o per boschi riconnettendosi con la Natura di cui siamo parte (ma col cellulare in modalità aereo!), dedicarci alle proprie passioni e a chi/ciò che ci dà entusiasmo, compiere di proposito azioni amorevoli, sia in modo organizzato (volontariato) sia spontaneamente…
Insomma riCORdandoci che la Cura, molto molto prima che dalla medicina chimica, viene dalla forma che diAMO alla nostra Vita!

Non possiamo escludere che Coronavirus & co. possano essere co-messaggeri di questi valori Umani erosi dalla società materialista neoliberista.

Il nostro invito è di procedere insieme, verso la Direzione che sentiAmo più Umana, Vera, Scientifica, amorevole…
per mano con la moltitudine di persone e gruppi che,
grazie alla Luce della vera Scienza, Conoscenza e coscienza,
cercano di restare connessi tra coloro che vogliono veramente il Bene.

Ricordiamoci che tutto è divino, anche microrganismi e virus, che costituiscono le basi dell’origine della vita sul nostro pianeta e sono essenziali per la vita stessa. Infatti hanno svolto un ruolo cruciale affinché si sviluppassero gli esseri viventi sulla Terra: hanno “ripulito” l’atmosfera primordiale contribuendo alla nascita degli oceani e di un ambiente nel quale gli esseri viventi potessero sopravvivere.
La stragrande maggioranza di essi svolge attività di grande utilità per l’ambiente e quindi anche per l’uomo e per gli altri esseri viventi.
Decompongono i materiali organici in metaboliti semplici affinché possano poi essere nuovamente utilizzati.
La loro missione (potremmo dire anche divina) è anche quella di attaccare gli organismi più deboli, ruolo essenziale per un sano avanzamento delle varie specie viventi,
e i virus, in particolare, sono solerti postini, affaccendati facchini, attivissimi spazzini e riparatori informatici (come il tecnico informatico che ripara il tuo PC, aprendolo ed entrando nei programmi con una chiave magnetica e la password)…

Così come le piante vivono in una relazione simbiotica con virus e microrganismi, allo stesso modo avviene per l’uomo, da sempre.
Chi ci parla di virus e microrganismi solo come terribili esseri malefici, BARA per scopi propri, e va ritenuto quindi all’opposto di ogni Scienza e di ogni Verità.

I virus solitamente non ammalano ma sono la conseguenza dell’ammalamento…
I veri Medici, Virologi, Biologi… sanno che i virus non possiedono metabolismo, non possiedono alcuna caratteristica degli esseri viventi, non sono microrganismi e non sono mai stati osservati vivi.

Il vaccino per l’HIV doveva essere pronto nel 1986! ma è passato di moda, perché per esistere un vaccino deve esistere un virus o una malattia specifica verso cui mirarlo (e l’AIDS, essendo un ombrello di malattie pre-esistenti, su questo versante presenta troppe lacune), quindi nonostante le ricorrenti assicurazioni, ancora oggi non c’è neanche l’ombra di un vaccino, e quindi non se ne parla più di HIV sui media da anni.

A livello di comunità scientifica internazionale, non sono neanche d’accordo su quale virus del morbillo stanno parlando, visto che ne hanno identificati vari tipi, e taluni ne mettono addirittura in dubbio l’esistenza (anche la sentenza della Corte d’Appello di Stoccarda del 16-02-2016, riconfermata poi anche dalla Corte federale di Cassazione tedesca, dichiarano che le pubblicazioni scientifiche circa la supposta esistenza del virus del morbillo non sono sufficienti a dimostrarne l’esistenza).
La falsa ‘epidemia da morbillo’, inventata come giustificazione della legge sull’obbligo vaccinale (2017 in Italia, decisa a tavolino 3 anni prima negli USA) ha usato lo stesso collaudato metodo:
si prepara un vaccino, si crea mediaticamente l’allarme epidemia, quindi la ‘scienza’ risponde al ‘bisogno’ e si obbliga la popolazione.

Ma questo è marketing criminale, non c’entra NIENTE né con la Scienza, né con l’epidemiologia, né con la statistica, né con il buon senso… e tantomento con la verità!

Teniamolo a mente questo modello, perché ci sono altre follie in arrivo, ma che necessitano di una spinta globale alla vaccinazione di massa su scala mondiale, scenario quindi possibile con l’infezione in atto,
ad esempio l’ID2020 Alliance, portata avanti da Big Pharma e Microsoft, lanciata con una sovvenzione iniziale dalla Fondazione Rockefeller, che ha come partner fondatore Bill Gates: vuole fornire a ogni essere umano sulla terra una identità digitale inserendo nel corpo delle persone microchip, attraverso le vaccinazioni obbligatorie,
così come da anni stiamo dicendo,
e motivo per cui dobbiamo essere contrari alle vaccinazioni obbligatorie, anche se poi scegliermo di vaccinarci, ma SENZA OBBLIGO!
In collaborazione con la Global Alliance for Vaccines and Immunizations, nota anche come GAVI, l’ID2020 Alliance spera di riuscire a tracciare e tenere d’occhio ogni essere umano che vive sulla Terra…

In conclusione, i virus non sono creature viventi ma soltanto un frammento di DNA o RNA, guarda caso chiamato tradizionalmente “messaggero” appunto perché trasporta dei “messaggi” e informazioni che sono in grado di codificare o decodificare la materia, in senso lato, e con essa l’evoluzione delle specie.
Le coincidenze e il caso non esistono, sono tutti eventi che hanno un “senso” particolare e fanno parte di un disegno più grande, portato avanti insieme, sia dalle forze dell’ostacolo (il cosiddetto “male”), sia dalle forze del Bene.

Ognun* ha la libertà di scegliere con quale delle due forze cooperare,
e più anime si “risvegliano”, e più le forze dell’ostacolo accentrano e verticalizzano,
più loro accentrano e verticalizzano e più noi dobbiAmo agire localmente e orizzontalizzare…
è il gioco infinito tra Bene e Male, tra luce e ombra.

La buona notizia è che in fondo tutto va bene,
il livello di Coscienza terrestre aumenta costantemente (e quindi anche le forze dell’ostacolo devono essere sempre più efficienti)
e il Bene è più forte del male, il quale esiste solo per essere funzionale al Bene.

Esiste il freddo di per sé, o una fonte di freddo?
no, il freddo si manifesta solo se si sbarra il calore.
Secondo le leggi della fisica, ciò che noi consideriamo freddo è assenza di calore.

Esiste forse il buio di per sé, o una fonte di buio?
no, il buio esiste solo se si sbarra la luce! L’oscurità è assenza di luce.
Noi possiamo infatti studiare la luce, ma non l’oscurità.

E così il male non esiste in quanto tale.
Proprio come il buio e il freddo, il male è semplicemente l’assenza di Bene.

Ogni volta che omettiamo di fare il Bene in quella situazione in cui ci troviamo, quel “buco di Bene” viene occupato dall’ombra ed alimenta il male.

SiAmo figli del Sole (chiamato anche Ra, Osiride, Horus, Zoroastro, Khristòs, Cristo…)
sia spiritualmente che materialmente.

E il Sole che fa?
Illumina (diffonde luce)
e scalda (diffonde calore).

Non abbiAmo altro da fare se non essere serenamente dei piccoli “Soli”,
quindi “emettendo raggi” che illuminino e scaldino gli altri.

Noi siamo convinti che si venga in questo mondo fondamentalmente per crescere le proprie qualità spirituali e ciò avviene aiutando sé stessi e gli altri a diventare migliori,
mettendo un po’ più di Luce/Calore/Bene in ciò che si fa ogni giorno.

Sappiamo da oltre un secolo che i vaccini (soprattutto quello per il morbillo) rendono più difficile la connessione con il mondo spirituale…
chi li ha progettati lo sa bene,
ma ognun* può informarsi su quanto accennato per spiegare come tutto sia collegato.

Articolo di “Ricercatori Evoluzionari Indipendenti”

Per fare rete e restare in contatto su queste frequenze, iscriviti a news.Evoluzionari.net
perché sui social non potremo continuare per molto a diffondere questo genere di notizie.

Per altre importanti informazioni sul Coronavirus, vedi l’articolo 1 su Blog.Evoluzionari.net