Oggi il Ministro Gualtieri ci dirà cosa intende fare sul DEF

MINISTRO ROBERTO GUALTIERI

Oggi 30 settembre 2019 inizia una nuova settimana decisiva per quanto riguarda la Riforma delle Pensioni, con l’arrivo del DEF che darà risposte più precise su quota 100 e su eventuali modifiche al sistema pensionistico. Nella serata di ieri su Rai 3 ha parlato il Ministro dell’Economia Gualtieri, spiegando i piani del Governo e ribadendo che quota 100 andrà a scadenza senza modifiche. Intanto arriva l’appello di Landini sulle pensioni, e quello di Salvini che ribadisce di non toccare quota 100 dopo averlo già detto un paio di giorni fa

Pensioni ultime novità oggi 30 settembre: Landini su Riforma e Def

All’agenzia Agi il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini ha lanciato il suo appello: “Per dare una pensione di garanzia ai giovani non si passa attraverso i fondi complementari”. Landini poi precisa “Noi stiamo chiedendo che nel riformare la legge Fornero in modo serio si costituisca la condizione di una pensione di garanzia, che deve essere uno degli strumenti che la riforma prevede”.

Insomma, “Stiamo chiedendo di riaprire una discussione sull’insieme delle pensioni, perché accanto alla pensione di garanzia per i giovani c’è il problema dei contributi per le donne, dei lavori gravosi, di separare assistenza previdenza. Per questo pensiamo sia necessario fare una discussione complessiva”.

Riforma Pensioni ultimissime: Parla il ministro Gualiteri su quota 100 e def

Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri (Pd), è stato ospite su Rai 3 alla trasmissione di Lucia Annunziata “Mezz’ora in più” ed ha spiegato per quanto riguarda la prossima manovra finanziaria che “E’ un compito impegnativo: per trovare la quadra bisogna utilizzare al massimo gli spazi di flessibilità che esistono”. Nella Legge di bilancio 2020 il Ministro spiega che ci sarà “L’impegno a graduale superamento dei superticket della Sanità, probabilmente spalmato su un arco temporale triennale, e una componente di revisione della spesa”. Sull’Iva invece: “Una delle ipotesi allo studio è che alcuni prodotti di maggior consumo con una riduzione e altri con tasso maggiore evasione con un piccolo incremento, compensato però da una riduzione qualora si usasse la moneta elettronica. Questa è una delle ipotesi ma ce ne sono altre, diverse”.

Il Ministro Gualtieri ha parlato poi della Riforma delle Pensioni ed in particolare su Quota 100 ha tranquillizzato la platea spiegando che:”Niente cambierà invece per l’anticipo della pensione con “Quota 100“, misura che sarà confermata, perchè non è serio cambiare la situazione previdenziale costantemente. Essendo una misura che va ad esaurimento speriamo di riuscire ad ottenere nel prossimo biennio un livello di risparmi anche superiore a quello già preannunciato dall’Inps“.

Riforma Pensioni, DEF e legge Fornero: le parole di Salvini

Matteo Salvini al suo arrivo al villaggio Coldiretti di Bologna, parlando della prossima manovra ha detto: “Ancora oggi leggevo su un quotidiano che vorrebbero scoraggiare quota 100 se vogliono tornare alla legge Fornero non escono dal Parlamento, giorno e notte, non ci escono proprio”. Salvini poi continua spiegando: “Tra sanzioni contro la Russia, ipotesi demenziali di tasse sul gasolio per gli agricoltori e i pescatori, tasse sulle merendine e le bibite gassate, e dazi degli Usa rischia di essere un disastro. Ma la Lega in Parlamento e fuori farà le barricate per difendere l’agricoltura italiana che fa bene alla salute e all’ambiente”.

Poi sul Def spiega che la Lega sarà attenta a due questioni: ” Due sono i temi ovviamente su cui vigileremo con particolari attenzione, perché non ci siano aumenti dell’Iva. Perché quando sento aumenti selettivi dell’Iva vuol dire che ti stanno per fregare”. E poi, “Penalizzare chi paga in denaro contante: quindi aumenti dell’Iva e tasse sul denaro contante sono le due cose che non permetteremo”, ha concluso Salvini. Voi cosa ne pesante? Fatecelo sapere nei commenti!